Press Releases | Visa

Visa annuncia l’attivazione del primo miliardo di Token

22/07/2020

  • Visa annuncia l'espansione di Visa Token Service, la soluzione tecnologica che consente di proteggere le transazioni digitali e contribuisce allo sviluppo e all’innovazione del commercio elettronico.

Milano, 22 luglio 2020 - Visa Inc. (NYSE: V) annuncia di aver emesso attraverso Visa Token Service oltre 1 miliardo di token in tutto il mondo (VTS), traguardo che segna una pietra miliare nella sua offerta per supportare l’accelerazione dell’innovazione nel commercio elettronico e rendere i pagamenti più sicuri. Visa Token Service sostituisce il numero di conto a 16 cifre del titolare della carta Visa con un token sicuro, che protegge il numero della carta da potenziali frodi.

La rapida adozione della tecnologia di tokenizzazione Visa arriva proprio quando il passaggio al digitale sta definitivamente cambiando il modo in cui viviamo, lavoriamo e acquistiamo. Basti pensare che da recenti ricerche risulta che il 90% dei consumatori esiti a fare acquisti in negozio, mentre il 45% afferma che lo shopping online è ora una necessità[1]. Con i consumatori digitali che si prevede raggiungeranno i 2,1 miliardi in tutto il mondo entro il 2021[2], la tecnologia di tokenizzazione di Visa e l'esperienza click to pay – la soluzione per rendere piu’ semplici, immediati e sicuri i pagamenti online - svolgono un ruolo vitale nel rafforzare la sicurezza dei pagamenti digitali a livello globale. Un fattore, quello della sicurezza dei pagamenti, che ora piu’ che mai e’ diventato di fondamentale importanza.

Con un numero sempre maggiore di commercianti e rivenditori che adottano la tecnologia di tokenizzazione, Visa Token Service sta espandendo e accelerando i suoi sforzi di tokenizzazione delle credenziali di pagamento memorizzate dagli esercenti (Credentials On File). Oggi ci sono oltre 13.000 commercianti che effettuano transazioni con token Visa COF3. Esistono inoltre oltre 8.200 issuer abilitati Visa Token Service in 150 mercati, tra cui l’Italia.

"Il massiccio spostamento dei consumatori di tutto il mondo verso il digitale sottolinea la necessità di un commercio online facile e sicuro, motivo per cui assistiamo ad un grande aumento del numero di token emessi da Visa Token Service", ha affermato Andrea Fiorentino, Head of Products & Solutions Southern Europe di Visa. "Negli ultimi 12 mesi, Visa ha emesso oltre 680 milioni di token e siamo entusiasti di espandere ulteriormente le nostre capacità in modo da poter garantire ancora più tipi di transazioni digitali, anche quelle senza credenziali Visa a 16 cifre.”

Il prossimo miliardo di token: Visa porta la tokenizzazione dalla carta al cloud

Guardando al futuro, Visa sta per lanciare soluzioni nuove ed evolute per ridurre al minimo i rischi operativi relativi alla protezione dei dati per commercianti e operatori di telefonia mobile, riducendo i passaggi non necessari per i consumatori. Questi progressi consentono a Visa di implementare le più recenti misure di sicurezza, che possono essere applicate sia a livello di rete che di istituto finanziario.

  • Token ID espande le funzionalità di tokenizzazione oltre la carta: Visa svela il rebrand di Rambus Payments, societa’ recentemente acquisita da Visa, il cui nuovo nome sara’ “Token ID – a Visa solution”. Token ID espande le capacità di tokenizzazione di Visa oltre i pagamenti con carta su network Visa anche ai network dei sistemi nazionali di carte, ai pagamenti basati su account e a quelli in tempo reale. Quando lavora in collaborazione con Visa Token Service, Token ID supporta i clienti nel ridurre le frodi, mentre aiuta Visa ad espandere i suoi servizi di tokenizzazione su nuovi mercati con requisiti di localizzazione specifici come Turchia e Cina.
  • Token Management Service di CyberSource: Token Management Servicedi CyberSource centralizza e semplifica la gestione dei token per proteggere i dati di pagamento dei clienti, migliorare il tasso di conversione dei pagamenti e facilitare i requisiti di conformità PCI (Payment Card Industry). Esso collega i token tra fornitori di servizi, tutti i tipi di pagamento e canali di commercianti, acquirer e piattaforme tecnologiche. E crea un identificativo token unico - un token di token - per centralizzare e coordinare la gestione di tutti gli strumenti di pagamento, inclusi carte, conti bancari e sistemi di pagamento nazionali. L'identificativo token unico generato da CyberSource protegge i dati sensibili dei pagamenti dei clienti e fornisce una visione a 360 gradi del cliente.
  • I token cloud: per supportare i consumatori man mano che incrementano l'uso di dispositivi per lo shopping online, Visa ha attivato un nuovo sistema basato su cloud che consente una maggiore flessibilità rispetto ai token vincolanti per singolo dispositivo. Visa Cloud Token Framework consente a eCommerce e token di Credential-On-File forniti all'account dei consumatori di essere associati a più dispositivi verificati.
  • Il traguardo di 1 miliardo di token è un altro momento chiave in questa spinta verso l’innovazione, e arriva in seguito alla nomina da parte di Visa di 28 nuovi partner di VTS, pronti a rendere le transazioni digitali più sicure grazie alla tokenizzazione dei pagamenti, sia una tantum che ricorrenti, effettuati con credenziali Visa.

    Per ulteriori informazioni su Visa Token Service, visitare questo link.

    [1]Retail Systems ResearchConsumer Report: March 2020

    [2]Statista, Number of digital buyers worldwide from 2014 to 2021

    [3]VisaNet merchant data based on tokenized transactions processed between Jan. 2019 and June 2020