Press Releases | Visa

Visa trasformerà in tutto il mondo l’esperienza di viaggio nei trasporti di massa. Stop alla ricerca forsennata di spiccioli, banconote o del documento di viaggio. Niente code agli sportelli per l’acquisto biglietti.

13/11/2017

Press Release Image
  • Visa lancia a livello mondiale un innovativo programma per rendere più efficienti i flussi di pendolarismo e di forte mobilità avvantaggiandosi dei pagamenti senza contatto
  • Il nuovo programma “Visa Ready for Transit” integra nuovi standard che semplificheranno il percorso per la certificazione delle soluzioni di pagamento dei fornitori di programmi di trasporto
  • Un team nuovo e dedicato, con esperti provenienti dai settori trasporto, tecnologia e pagamenti, per fornire competenze e assistenza
  • Il Visa Innovation Center a Londra si focalizzerà sul futuro della mobilità, esplorando tecnologie di livello avanzato, il loro sviluppo e la loro integrazione nell’ecosistema dei trasporti

Londra e San Francisco, 13 novembre 2017 - Visa (NYSE: V) lancia oggi Visa Global Transit Solutions, un programma innovativo concepito per stimolare l’uso dei pagamenti elettronici e digitali –di debito, credito o prepagati - presso i tornelli di accesso o le obliteratrici nei bus. Visa Global Transit Solutions renderà l’esperienza di viaggio nei mezzi pubblici più comoda e rapida, in particolare per i pendolari in tutto il mondo che usufruiscono di reti di trasporto di massa ad alti flussi di frequenza.

“Siamo il brand di pagamento più diffuso e accettato nel mondo, e Visa è la scelta migliore per effettuare e ricevere pagamenti, in ogni luogo e su ogni dispositivo. È dunque estremamente rilevante per noi supportare l’efficienza della mobilità e permettere che il pagamento del trasporto diventi un’esperienza più rapida, più semplice e più sicura, sia che si viaggi in auto, che si decolli con un aereo, o che si usufruisca dei mezzi pubblici per recarsi al lavoro” spiega Michael Lemberger, Head of Products di Visa in Europa.

“Visa ha giocato un ruolo preponderante nel collaborare con TfL Transport for London - la rete di trasporti sotterranei e di superficie di Londra - per la penetrazione dei pagamenti contactless, che recentemente ha portato al superamento del miliardo di viaggi pagati proprio in modalità senza contatto. Abbiamo dunque voluto rendere disponibile questa nostra expertise maturata con TfL agli operatori del settore dei trasporti pubblici, o in generale ad alta frequenza di tutto il mondo, per supportarli nel passaggio dal biglietto fisico e pagamenti in contanti ai pagamenti senza contatto per autobus, metropolitane e treni”, ha concluso Lemberger.

Sashi Verma, CTO di Transport for London ha aggiunto: “Ci adoperiamo alacremente perché il viaggio sui mezzi di Londra sia semplice per tutti. Lo sviluppo del ticketing contactless ha giocato una parte molto significativa in questo processo. Oltre il 40% dei viaggi su mezzi pubblici londinesi sono ora effettuati tramite pagamento contactless con carta o con dispositivo mobile. Abbiamo evidenza che i pagamenti senza contatto nel nostro sistema sono oggi portati a termine con prodotti di pagamento provenienti da oltre 100 paesi diversi in tutto il mondo che possono usufruire di questa modalità semplice e comoda di pagamento. Per arrivare a questo traguardo abbiamo dovuto lavorare con l’industria dei pagamenti per la creazione di nuove regole. Se non avessimo lavorato insieme in partnership, gli utenti della nostra rete da tutto il mondo non avrebbero potuto godere della enorme comodità del servizio che offriamo a Londra”.

Visa Global Transit Solutions è un programma a supporto di operatori dei trasporti di massa e operatori del settore tecnologico per l’integrazione dell’opzione di pagamento contactless a saldo della tariffa di trasporto direttamente presso gli accessi ai treni e metropolitane e presso i dispositivi di controllo nei bus. Il programma, che ha portata globale, si basa su quattro asset principali:

  • Consulenza: Il team di Visa Global Transit Solutions comprende un nucleo centrale a Londra oltre a specialisti dedicati a livello locale dislocati in tutto il mondo. La loro azione prevede il supporto alla implementazione di pagamenti contactless compresa l’assistenza e consulenza dedicata sul campo. Nell’insieme il team si avvale più di 50 anni di esperienza diretta con, o per conto di, operatori di trasporto di massa e indotto.
  • Strutture: Visa ha creato un modello di Mass Transit Transaction una struttura di back office che gestisce i pagamenti in modalità contactless di qualsiasi operatore di trasporto, anche di piccole dimensioni. Il modello concepito da Visa abilita operatori, di qualsiasi dimensione, a offrire una gamma di tariffe flessibili: da tariffe fisse, a quelle basate sulla distanza o su arco temporale, a tariffe multi-modali, oltre alle funzionalità di limite massimo, tariffe e abbonamenti speciali, nonché rimborsi per ritardi.
  • Strumenti e Standard: Una componente importante di Visa Global Transit Solutions è il Visa Ready for Transit, espansione del programma Visa Ready. Il programma Visa Ready for Transit è il processo di certificazione Visa per le imprese del settore tecnologia che sviluppino sistemi per la mobilità e i trasporti di massa. Le soluzioni tecnologiche di pagamento messe a punto da imprese sviluppatrici Visa-certified assicurano agli operatori dell’industria della mobilità che queste siano conformi agli elevati standard Visa per la sicurezza. Worldline e Vix Technology sono i primi partner che partecipano al programma Visa Ready for Transit per offrire nuove soluzioni di pagamento contactless aperte per gli operatori del settore trasporti e mobilità nel mondo.
  • Il Futuro dei Trasporti e della Mobilità: Lo sviluppo di future opzioni di commercio e di soluzioni a supporto di una esperienza end-to.end del consumatore che raggiunga elevati livelli di efficienza, saranno affidate al Visa Innovation Center di Londra. L’Innovation Center di Londra sarà il centro di Visa per lo studio di nuove soluzioni nell’industria dei trasporti che, oltre al trasporto di massa, spazieranno in ambito automotive e nella mobilità aerea, oltre che all’esplorazione di altri settori. L’obiettivo è quello di analizzare tutti gli aspetti legati al trasporto dei consumatori e sviluppare nuove e migliori esperienze di viaggio in ottica di co-creation.

Un recente studio di Visa, “Cashless Cities”, evidenzia che i pagamenti digitali sono una leva significativa per la riduzione dei costi associati ai sistemi di trasporto a tariffa di proprietà e gestiti da enti locali o municipali. Dal rapporto di Visa si evince che gli operatori dei trasporti urbani spendono una media di 14,5 centesimi per ogni dollaro fisicamente ricevuto in pagamento, contro una media di soli 4,2 centesimi per ogni dollaro ricevuto in pagamento in maniera digitale.

Per introdurre le varie iniziative in corso di sviluppo del Visa Global Transit Solutions, e promuovere una più efficiente mobilità nelle aree ad alto flusso di frequenza, Visa ha recentemente programmato una serie di eventi dedicati agli operatori del trasporto e del settore tecnologico in tutto il mondo iniziando proprio dalla città di Londra, per proseguire poi con le tappe di Dubai, New York e Singapore

Nei prossimi mesi, il programma Visa Global Transit Solutions si espanderà ulteriormente per comprendere nuove offerte che vanno dalla gestione delle frodi e dalle capacità di back-office, a programmi di fedeltà e marketing finalizzati all'ottimizzazione dell'esperienza del cliente.

Il team Visa Global Transit Solutions ha già in corso di implementazione una dozzina di soluzioni di transito in Europa e attualmente, oltre all’Europa, ha nuovi progetti in Asia, Nord America - tutti incentrati su proposizioni che riducano le difficoltà e gli impedimenti nell’utilizzo dei mezzi pubblici. L'accettazione dei pagamenti contactless in tutto il mondo è aumentata considerevolmente negli ultimi anni, in particolare in Europa, dove oggi oltre il 40% delle transazioni presso i terminali POS sono contactless (fonte: Elaborazione Dati Visa in Europa, giugno 2017).