Press Releases | Visa

Cresce l’utilizzo di carte prepagate in Italia: nel 2018 arriveremo a 108,7 milioni

02/11/2015

Press Release Image

Milano, 2 novembre 2015 - In attesa del Prepaid Summit: Europe 2015, che si terrà a Milano il prossimo 10 novembre, alcuni dati forniti da Cards International - principale fonte di informazione e analisi sul mondo delle carte e dei servizi di pagamento e organizzatore dell’evento - confermano come in Italia le carte prepagate siano la tipologia più diffusa rispetto al totale delle carte di pagamento in circolazione.

Le carte prepagate in Italia sono infatti passate dai 19,4 milioni del 2009 ai 45,5 milioni di carte nel 2013, con una previsione di crescita del 17,42%, che porterà dai 57,2 milioni di carte del 2014 ai 108,7 milioni attesi per il 2018. Il valore delle transazioni effettuate con carte prepagate è invece passato dai 7,4 miliardi di euro del 2009 ai 23,1 miliardi di euro del 2013, registrando un tasso di crescita annuo pari al 32,85%. In questo caso, secondo le proiezioni dovremo attenderci un tasso di crescita annuo del 13,41%, che nel 2018 porterà a un valore delle transazioni con le carte di pagamento pari a 46,4 miliardi di euro (fonte Timetric Intelligent Centre).

Inoltre, nel corso dell’evento, keynote speaker di alcune delle principali realtà del settore delineeranno lo stato dell’arte del mercato italiano ed europeo delle prepagate, presentando dati di mercato e casi utente: gli elementi che guidano la trasformazione e le opportunità da cogliere; le innovazioni tecnologiche nei pagamenti, il mobile payment emergente, l’utilizzo nel mercato retail; prospettive del mercato in termini di volume delle carte in circolazione e valore delle transazioni; nuovi ambiti di utilizzo, ecc.

Tra gli interventi previsti: Visa Europe, leader di mercato, aprirà il convegno presentando lo scenario del mercato prepagato in Europa, delineandone i successi e le strategie, le opportunità e i rischi. UBI Banca illustrerà gli sviluppi della regolamentazione UE e i nuovi gradi di libertà al di là delle compliance.

L’analisi dei nuovi canali di distribuzione digitale sarà il tema esaminato da Ixaris, mentre Intesa San Paolo focalizzerà il proprio intervento sul business prepaid e su come le imprese utilizzano le proprie carte. Il ruolo delle carte prepagate nel retail sarà invece l’argomento analizzato da Epipoli, mentre Barclaycard punterà l’attenzione sui nuovi form factor. Il programma dell’evento prevede, tra gli altri, interventi di: Banco Popolare, Innovalue e TranSigma Partners.

Nel corso della giornata si svolgerà inoltre la cerimonia di consegna degli Annual Prepaid Europe Awards, un riconoscimento aiprogetti che si sono maggiormente distinti nel corso degli ultimi dodici mesi.

Title Sponsor dell’edizione 2015 è Visa Europe. Tra gli altri sponsor: Epipoli, Paysafe Card, IDT Finance, Ixaris, Amilon.

Maggiori informazioni sul Prepaid Summit: Europe 2015 sono disponibili al sito:

http://www.cardsinternational.com/event/prepaid-summit-europe-2015/

A proposito di Cards International

Cards International è la principale fonte di informazione e analisi sul mondo delle carte e servizi di pagamento. Da oltre 20 anni è fonte attendibile di notizie e di analisi affidabili, puntuali e approfondite per i manager del settore internazionale delle carte. Grazie alla sua lunga storia nel settore delle carte e pagamenti, Cards International ricopre una posizione unica per offrire contenuti esclusivi e autorevoli, e mantiene regolari sessioni di feedback con gli opinion leader e i suoi abbonati, utilizzando sofisticati web analytics e social media per mettere a punto contenuti utili per i settore delle carte e pagamenti. Cards International è parte di un portafoglio di prodotti e servizi di informazione business rivolti alla comunità finanziaria. Questo comprende il Cards & Payments Intelligence Center e l’Electronic Payments International Service Briefing. I redattori, giornalisti, ricercatori e analisti di Cards International lavorano con il settore delle carte nelle regioni in cui le aziende operano, fornendo white paper, indagini per paese e attività di intelligence sui competitor che aiutano a essere sempre un passo avanti.