MechanicEcco la carta di credito aziendale di Visa pensata per le imprese che vogliono gestire i propri pagamenti con efficienza, da quelli di piccolo importo a quelli importanti, con svariati servizi a complemento e funzionalità avanzate di utilizzo Le aziende, anche quelle di piccola e media dimensione, liberi professionisti, artigiani ed esercenti, che desiderino avere un prodotto Visa che li supporti in ogni tipologia di pagamento, da quelli di piccolo importo a quelli importanti, fino a limiti di utilizzo più elevati e personalizzazione dei termini d’uso, e che desiderino ottenere una gamma di servizi accessori e pacchetti assicurativi complementari, oggi possono contare su un valido strumento: la carta Visa Business Credit.

In quest’ottica, la carta Visa Business Credit può offrire ai titolari l’accesso a una serie di coperture assicurative, personalizzabili per prodotto e in certi casi gratuite, quali ad esempio quelle legate ai viaggi. E non è da trascurare la possibilità di includere fra i servizi altri elementi distintivi, tra cui particolari sconti presso alcuni rivenditori partner Visa o delle Banche emittenti.

Visa, inoltre, ha sviluppato un innovativo programma di servizi accessori, tra i quali Taxback International, il servizio per il recupero dell’IVA pagata all’estero dalle aziende, valido per oltre 40 paesi stranieri, compresi gli stati dell’Unione Europea, che si fa carico di tutte le fasi del recupero IVA con una velocità due volte superiore a quella dei canali tradizionali.

Ad oggi sono circa 6,2 milioni le carte Visa Business Credit, carte a saldo incluse, in circolazione in Europa, di cui 530.000 in Italia. Visa Business Credit permette pagamenti presso tutti i canali di acquisto e permette di operare in Italia e all’estero. Inoltre, può essere dotata di tecnologia contactless, funzionale per i pagamenti aziendali di piccolo importo, ed è abilitata alle operazioni di e-commerce. La carta Visa Business Credit consente di razionalizzare la gestione delle spese aziendali e di avvalersi della convenienza dell'addebito posticipato nel periodo successivo a quello di utilizzo. Infatti, gli acquisti effettuati con le carte Visa Business Credit vengono addebitati il mese successivo o anche per periodi più estesi, a seconda degli accordi con la propria banca che emette le carte Visa aziendali.

La carta Visa Business Credit esprime inoltre la migliore prestazione per le spese cosiddette “Travel & Entertainment (T&E)”, ossia tutte le spese di viaggio e di intrattenimento che vengono effettuate per lo sviluppo del business della propria azienda, anche dai propri collaboratori.

Recenti studi commissionati da Visa evidenziano che per i viaggi d’affari dell'Europa occidentale la ripresa continua ad aumentare il passo nel 2016 con Germania, Regno Unito e Spagna che fanno da traino. La Spagna prosegue con la sua ripresa economica, mentre Francia e Italia sono i due mercati sottoposti alle sfide maggiori, con una crescita economica più debole e di conseguenza una velocità minore di crescita dei viaggi d’affari. C’è comunque un dato positivo da sottolineare per il nostro Paese: anche se le prospettive di crescita nei viaggi aziendali rimangono prudenti, secondo gli studi commissionati da Visa nel 2016 nel nostro Paese il settore dovrebbe crescere ulteriormente intorno al 2%, a circa 28 miliardi di euro, e, in particolare, i viaggi verso l’estero sono stimati in incremento del 5%.

In uno scenario in cui le spese di viaggio delle piccole e medie imprese italiane valgono in media il 20% del totale delle uscite, le carte Visa Business, e in particolare la carta Visa Business Credit, sono la soluzione giusta: infatti, le PMI ormai richiedono alle proprie banche non solo strumenti di pagamento sicuri, efficienti e veloci per il proprio business, ma soprattutto prodotti che offrano un servizio completo. E Visa è in grado di costruire con le proprie banche socie il prodotto più adeguato a rispondere alle necessità imprenditoriali del cliente della banca.

“Con la carta Visa Business Credit, Visa ha realizzato un approccio ‘olistico’ alla gestione dei pagamenti aziendali, concentrandosi su comode funzionalità di utilizzo quali multi-canalità, servizi accessori e pacchetti assicurativi complementari, modalità di pagamento contactless, unite agli strumenti di controllo e all’addebito posticipato. Tutto ciò rende Visa Business Credit un prodotto completo e affidabile a supporto dei pagamenti delle piccole e medie imprese nazionali» conclude Davide Steffanini, direttore generale di Visa Europe in Italia.