Messaggi di posta elettronica e siti fraudolenti

“Phishing” è il termine utilizzato per le attività di criminali che creano e fanno uso di e-mail fraudolente combinate a siti fasulli. I messaggi di posta elettronica e i siti sono creati in maniera del tutto simile a quelli di vere aziende, istituzioni finanziarie e agenzie governative.

Questi messaggi e questi siti sono sviluppati per trarre in inganno gli utenti di Internet e far in modo che questi svelino le informazioni relative al loro conto bancario o altri dati personali quali indirizzi, password ecc. Queste informazioni poi vengono utilizzate per scopi criminali quali ad esempio il furto d’identità e altre frodi.

Sappiate che Visa non contatta mai direttamente i propri titolari di carta, né via telefono né via posta elettronica, richiedendo informazioni personali relative alla vostra carta Visa.

Allo stesso modo, se ricevete un messaggio di posta elettronica che sembra provenire dalla vostra banca o da qualsiasi altra organizzazione e che richiede informazioni relative al vostro conto, non fornite mai i dettagli. Contattate invece la vostra banca per capire se il messaggio pervenuto è stato effettivamente inviato da loro.

Se siete destinatari di un messaggio di posta elettronica di questo tipo e avete dubbi circa la sua autenticità, contattate subito l’istituto che ha emesso la vostra carta Visa. Potete inoltrare il messaggio ricevuto anche a Visa per ulteriori indagini al seguente indirizzo di posta elettronica: phishing@visa.com